Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da settembre 17, 2017

La presenza continuativa di una persona presso la sede aziendale non è incompatibile con l'attività lavorativa autonoma.

Come da ns. risposte a richiesti di chiarimenti, ci conforta che  la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 3 agosto 2017, n. 19436, ha stabilito che la presenza continuativa di una persona presso la sede aziendale non è incompatibile con lo svolgimento, da parte della stessa, di un’attività lavorativa autonoma.
a cura della www.fidef.it